Insalata di patate

L’insalata di patate, come l’insalata di riso e di pasta, è uno di quei piatti che in estate non può mancare sulla mia tavola. Un piatto fresco, leggero, che amo preparare in mille versioni con le verdure che papà coltiva nell’orto. Si può mangiare come antipasto, come contorno o, come faccio io, come piatto unico: è nutriente e non le manca nulla per poterci fare un pasto completo senza appesantirsi!

La versione che vi propongo oggi è facilissima: dovrete cuocere solo le patate, mentre tutti gli altri condimenti potete aggiungerli a crudo. Io ho optato per tonno, mozzarelline, pomodorini, olive e cipolla rossa…non vi resta che provarla!

 

 

Print Recipe
Insalata di patate
Porzioni
2 persone
Ingredienti
Porzioni
2 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Lavate per bene le patate e mettetele a bollire, intere e con la buccia, in una pentola piena d'acqua bollente. Dovranno cuocere per circa 30-35 minuti. Trascorso questo tempo, punzecchiatele con un coltello: se la lama affonda per bene, allora sono pronte. Non fatele diventare troppo morbide!
  2. Toglietele dall'acqua e fatele intiepidire. Togliete ora la buccia, che verrà via molto facilmente.
  3. Tagliate le patate a cubetti grossolani e metteteli in una ciotola. Aggiungete un filo d'olio e un po' di sale e pepe e mescolate per distribuire in modo uniforme il condimento.
  4. Aggiungete, nella stessa ciotola, le mozzarelline, il tonno (sgocciolato dall'olio in eccesso), la cipolla tagliata a rondelle fini fini, le olive e i pomodorini divisi in 4. La vostra insalata di patate è pronta! Potete servirla tiepida, appena fatta, oppure fredda, ed è perfetta per essere messa nella "schiscetta".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.