Naked Cake con Camy Cream

L’altro giorno il mio amico Luca di Lucake mi ha lanciato un guanto di sfida: mi ha proposto di fare una naked cake, dopo quella bellissima che aveva preparato lui. Potevo mica tirarmi indietro? Perdonatemi quindi se oggi non troverete la classica ricetta da fuorisede, ma non potevo mica sfigurare 😀

Ma tornando a noi…conoscete la naked cake, letteralmente la “torta nuda“? Si tratta di una torta senza nessun rivestimento, in cui vediamo subito come è composta, senza che l’interno sia coperto da panna o pasta di zucchero. Io le trovo sempre eleganti, perchè permettono di giocare con i colori come ho fatto io oggi e di focalizzare tutta l’attenzione sulle decorazioni.

Per la base io ho preparato una sponge cake, cioè una specie di Pan di Spagna con il burro (ho utilizzato il burro Lurpak), che io ho aromatizzato al limone. Per la farcitura invece ho fatto una camy cream: se non la conoscete ancora ve la presento. Si tratta di una crema a base di panna, mascarpone e latte condensato: si mette tutto assieme in una ciotola e in 5 minuti è pronta…io la adoro!

 

 

Print Recipe
Naked Cake con Camy Cream
Porzioni
6 persone
Ingredienti
Per la base sponge
Per la Camy Cream
Per la decorazione e la farcitura
Porzioni
6 persone
Ingredienti
Per la base sponge
Per la Camy Cream
Per la decorazione e la farcitura
Istruzioni
  1. In una ciotola mettete il burro leggermente ammorbidito e lo zucchero. Con lo sbattitore montate per qualche istante.
  2. Aggiungete le uova e sbattete ancora.
  3. Ora aggiungete succo e scorza del limone (dopo averlo ben lavato), farina e lievito. Azionate di nuovo lo sbattitore fino ad ottenere un impasto omogeneo e spumoso.
  4. Ora è il momento di trasferirlo nelle teglie: io ho scelto di utilizzare 3 teglie da circa 12 cm di diametro l'una (quindi molto piccole) per ottenere una torta più alta. Voi potete fare altrettanto, oppure utilizzare una tortiera più grande e ottenere meno strati.
  5. Rivestite il fondo della tortiera con un disco di carta forno e imburrate e infarinate i bordi.
  6. Versate l'impasto suddiviso tra le vostre tortiere e infornate a 180 °C per circa 25 minuti (fate la prova con uno stecchino: infilatelo al centro della torta e poi tiratelo subito fuori, se esce asciutto vuol dire che la torta è pronta). Sfornatela e fatela raffreddare per bene.
Camy Cream
  1. In una ciotola mettete la panna ed il mascarpone ben freddi. Azionate lo sbattitore per amalgamarli per bene e poi aggiungete a filo il latte condensato (freddo di frigo anch'esso). Montate per circa 5 minuti, fino a che la crema avrà preso una consistenza piuttosto solida.
  2. Se volete fare la torta come la mia, con le varie sfumature di rosa, suddividete la camy cream in tante ciotoline quanti sono gli strati della vostra torta. Una ciotolina lasciatela bianca, mentre nelle altre mettete il colorante rosa, in quantità diverse in base alla sfumatura che gli volete dare (se più o meno intensa).
Assemblaggio e decorazione
  1. Rimuovete la "calotta" dalle vostre basi di sponge cake e poi tagliatele a metà. Io ne ho cotte tre, quindi 6 strati in tutto, ma ne ho usati solo 5. Se avete fatto le torte più grosse, vi verranno meno strati.
  2. La sponge è molto umida di suo, quindi potete evitare di bagnarla. Ma se volete, potete spennellare ogni strato con un po' di acqua e zucchero, oppure con un po' di latte o con un po' di limoncello allungato con l'acqua (per riprendere il sapore del limone che abbiamo messo nell'impasto).
  3. Farcite ogni strato con un po' di camy cream. Potete scegliere se usarla colorata come la mia, o se tenerla tutta bianca e potete decidere se metterla con la sac-à-poche, oppure spatolarla direttamente sulla base.
  4. Dopo aver messo la crema, aggiungete qualche mirtillo e qualche pezzettino di fragola.
  5. Stratificate così la torta. Ultimate mettendo la crema anche sull'ultimo strato e decorate con mirtilli, fragole, fiori (se li trovate) e marshmallow o caramelle.

 

 

Post realizzato in collaborazione con Lurpak.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *