Omelette stracchino, salmone e pomodorini

Quando ho poca voglia di cucinare (sì, succede, e anche spesso), la soluzione è solo una: omelette! Di solito vado sul classico, con prosciutto e formaggio, ma ogni tanto mi piace variare, anche a seconda degli ingredienti che ho nel frigo. Oggi avevo a disposizione stracchino, salmone e pomodorini, e li ho trasformati nella farcitura perfetta per la mia velocissima omelette!

 

Print Recipe
Omelette salmone, stracchino e pomodorini
Porzioni
1 omelette
Ingredienti
Porzioni
1 omelette
Ingredienti
Istruzioni
  1. Mettete l'olio nella padella: dovrete coprire per bene tutto il fondo, creando uno strato sottile di olio ma senza esagerare.
  2. Mettete la padella sul fornello, con la fiamma bassissima in modo che pian piano l'olio si scaldi.
  3. In una ciotolina, nel frattempo, rompete le uova, aggiungete il pizzico di sale e mescolate energicamente con una forchetta.
  4. Versate il composto di uova nell'olio caldo. Mantenete sempre la fiamma molto bassa: visto che l'omelette non va girata, dovrà cuocere lentamente in modo che il calore arrivi pian piano anche allo strato superiore senza che si bruci di sotto.
  5. Quando vedete che la parte superiore dell'omelette inizia a rapprendersi, metteteci sopra lo stracchino (solo su metà). Quando lo stracchino inizierà a sciogliersi, aggiungete anche il salmone ed i pomodorini tagliati in 4.
  6. Aiutandovi con una spatola o una paletta, girate la parte senza farcia dell'omelette sopra la parte farcita.
  7. La vostra omelette è pronta per essere servita: sempre aiutandovi con una spatola trasferitela in un piatto e mangiatela calda!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *