Quiche con patate, scamorza e prosciutto

L’altro giorno vi ho postato la ricetta della pasta brisè: un modo semplicissimo per avere in casa una brisè economica, croccante e deliziosa. Volete sapere come l’ho utilizzata? Ho preparato una deliziosa quiche con prosciutto cotto, scamorza e patate! Ero da sola in casa e, tra il pranzo e la cena, l’ho finita tutta da sola, giusto per farvi capire quanto era buona 😀 Tagliando le patate sottilissime non c’è neanche bisogno di cuocerle prima e, al termine della cottura della quiche, anche loro saranno cotte a puntino!

 

Print Recipe
Quiche con scamorza e patate
Porzioni
1 quiche
Ingredienti
Porzioni
1 quiche
Ingredienti
Istruzioni
  1. Iniziate preriscaldando il forno a 180 gradi. Prendete una teglia rotonda di 22-24 cm di diametro e mettete al suo interno la pasta brisè srotolata.
  2. Bucherellate il fondo della pasta brisè utilizzando una forchetta e guarnite con due fette di prosciutto cotto, la scamorza tagliata a fettine e le patate. Per le patate procedete in questo modo: lavatele, sbucciatele e tagliatele a fettine sottilissime (aiutandovi con un coltello a lama liscia o con una mandolina), poi mettetele in un piatto e cospargetele con un filo d'olio d'oliva e un pizzico di sale. Mescolatele grossolanamente con le mani e poi disponetele sullo strato di scamorza.
  3. Ora infornate a 180 °C per circa 35 minuti: la pasta brisè dovrà essere dorata, le patate cotte e la scamorza filante. Lasciate intiepidire prima di tagliare e servire. Potete anche mangiarla fredda: è perfetta per un buffet, un picnic o per il pranzo in università!

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.