Gyoza (videoricetta)


Gyoza
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Quante volte nei ristoranti di cucina orientale ci siamo abbuffati di Gyoza, quei fantastici ravioli cotti al vapore e ripieni di carne? Io li adoro! Ovviamente, ogni volta che in un ristorante mangio qualcosa che mi piace, poi devo tornare a casa e cercare di replicare la ricetta (possibilmente semplificandola il più possibile). Ecco quindi la mia ricetta super semplice e superveloce per preparare i gyoza: avremo bisogno solo di 4 ingredienti! Visto che volevo una ricetta a misura di fuorisede sfaticato, ho anche evitato di preparare l'impasto in cui chiudere la carne: ho scoperto che i "Farcigusto" della Buitoni (quei dischetti di impasto che si trovano al supermercato vicino alla pastasfoglia) sono perfetti!
Autore:
Cucina: Orientale
Ingredienti
  • 1 confezione di "Farcigusto" Buitoni
  • 200 g di carne macinata
  • 2-3 foglie di verza
  • 1 cucchiaio abbondante di salsa di soia
  • olio
  • acqua (circa mezzo bicchiere)
Istruzioni
  1. Lavate le foglie di verza e tagliatele in sottili striscioline.
  2. Amalgamate insieme la carne, la verza e la salsa di soia (non è necessario aggiungere sale perché la salsa di soia è già molto salata di suo).
  3. Ora prendete i dischetti "Farcigusto" e ponete una polpettina di carne al centro di ognuno.
  4. Chiudete i ravioli tirando i lembi del dischetto verso il centro, cercando di dare le tipiche pieghe (vedi videoricetta).
  5. Ora, in una padella, mettete a scaldare un filo d'olio.
  6. Quando sarà caldo, mettete nella padella i ravioli, leggermente distanziati fra loro, e lasciateli cuocere per qualche istante (in modo che sotto si formi una crosticina dorata).
  7. Aggiungete ora l'acqua (la dose varia molto a seconda delle dimensioni della padella, ma mettetene all'incirca tanta abbastanza da arrivare a qualche millimetro dalla base del raviolo).
  8. Chiudete tutto con un coperchio (servirà a creare il vapore) e fate cuocere per qualche minuto, fino a quando l'acqua non è completamente assorbita (non è necessario girare i ravioli: il vapore garantisce una cottura uniforme).
  9. Serviteli caldi e accompagnateli (a piacere) con altra salsa di soia.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.